Dopo due anni di stop sabato si è aperta la centenaria Sagra di San Giuseppe di Vidor che terminerà domenica 20 marzo, con un programma ricco di appuntamenti.

Certo non è stato facile ripartire tenendo conto anche di tutte le procedure di sicurezza da attivare per la pandemia ancora in corso, ma la Pro Loco e l’Amministrazione Comunale ce l’hanno messa tutta cercando di organizzare tutti i tradizionali appuntamenti della sagra.

Abbiamo chiesto ai volontari della Pro Loco La Vidorese com’è andata l’apertura:

«Considerata la concomitanza con la Fiera di San Gregorio a Valdobbiadene, il primo weekend è andato molto bene.

Sabato pomeriggio alle 16 abbiamo avuto numerosi bambini che hanno lanciato i palloncini (biodegradabili) in aria con un messaggio di pace.

Alla sera c’è stata una buona affluenza nonostante avessimo fatto pubblicità solo via social e col passaparola.

Domenica la novità del MOVE (mobilità elettrica Vidorese) è la bella giornata hanno attirato nuove presenze. La gente è rimasta colpita dai veicoli elettrici in esposizione. Tanti bambini hanno provato le minimoto elettriche. Lo Stand di Ascotrade ha fatto un prezioso lavoro di sensibilizzazione sull’uso dei pannelli solari. L’esposizione canina che è il nostro appuntamento classico e che attira ogni anno tanti amanti degli animali, ha avuto una buona l’affluenza».

E il prossimo weekend?

Sabato 19 marzo – San Giuseppe

Il programma per la prossima settimana è altrettanto ricco e vedrà di nuovo protagonisti i bambini (delle scuole materne e elementari): sabato alle ore 16.00 l’associazione Take Your Time organizza la Caccia al Tesoro “Il tesoro di San Giuseppe”. I bambini dovranno essere accompagnati da un genitore. Le iscrizioni sono da effettuare presso il Centro Polifunzionale.

(Per maggiori informazioni: Marco Mognon 3497775996 – Alessandro Cipriani 348 6822430)


Dalle 20 alle 21, presso il Centro Polifunzionale è prevista pasta “Alla Gioele” gratis per tutti!

Non dimenticate che lo stand enogastronomico è aperto tutta la sera dove è possibile cenare con le specialità enogastronomiche locali.

Inoltre ricordiamo che al centro polifunzionale è stata allestita anche la mostra dei disegni dei bambini della scuola materna sul tema “La festa del papà”.

Domenica 20 marzo

Lo stand della Pro Loco sarà aperto dalle ore 08.30 e ritornerà la tradizionale mostra di fiori, piante, macchine agricole, hobbistica, produttori e ONLUS vidoresi in Piazza Zadra e lungo via G. Marconi.


Alle 10.00 un’occasione da non perdere: una visita guidata dell’Abbazia di Santa Bona che viene aperta al pubblico solo in queste rare circostanze!


Alle 12.00 sarà possibile pranzare presso il Centro Polifunzionale con la specialità dello SPIEDO e tutti gli altri piatti dell’enogastronomia locale che troverete anche a cena, dalle 19.00 in poi!

Non mancate!

Ricordate:

L’evento si svolge nel rispetto delle normative vigenti anti COVID-19.

In tutte le giornate, nell’area della manifestazione è richiesto il GREEN PASS con controlli a campione, mentre per l’accesso ai locali del polifunzionale è previsto il controllo del GREEN PASS RAFFORZATO

VIADebora Donadel
Articolo precedenteA Valdobbiadene torna l’Antica Fiera di San Gregorio, dal 12 al 14 marzo 2022
Articolo successivoDomenica 27 marzo: prima Giornata Regionale dei Colli Veneti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui