Cosa
Categoria
FILTRA PER
Categoria

Cultura e Spettacolo
Eno-Gastronomia
Feste e sagre
Sport Natura


Quando
Questa settimana
Oggi
Domenica 04 Dicembre
Domani
Lunedì 05 Dicembre
Weekend
02 Dicembre - 04 Dicembre
Questa settimana
28 Novembre - 04 Dicembre
Prossima settimana
05 Dicembre - 11 Dicembre
Questo mese
01 Dicembre - 31 Dicembre
Prossimo mese
01 Gennaio - 31 Gennaio
Dove
Comune
FILTRA PER
Comune

Cappella Maggiore
Cison di Valmarino
Conegliano
Cordignano
Farra di Soligo
Follina
Fregona
Miane
Moriago della Battaglia
Pieve di Soligo
Refrontolo
Revine Lago
San Pietro di Feletto
Sarmede
Segusino
Sernaglia della Battaglia
Susegana
Tarzo
Valdobbiadene
Vidor
Vittorio Veneto



Blog




25 Novembre 2022 - 25 Novembre 2022
Eno-Gastronomia
Pieve di Soligo
Hotel Contà

Una mano, solo dal cuore

Venerdì 25 novembre alle ore 20.30, presso l'Hotel Contà a Pieve di Soligo 

UNA MANO, SOLO DAL CUORE 

Degustazione filosofica a scopo benefico organizzata dalla sommelier Alessandra Dinato per aiutare le donne vittime di violenza domestica. 

La degustazione si svolge Venerdì 25 Novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, presso l’Hotel Contà a Pieve di Soligo. L’intero incasso sarà devoluto a Scarpetta Rossa, associazione che tutela le donne vittime di violenza attraverso alloggi, sostegno psicologico, legale e molto molto altro ancora. Sito web: https://scarpettarossa.it/

Il programma è veramente ricco: inizieremo con un calice di benvenuto Rive di Farra di Soligo Brut offerto dalla Az. Agr. Le Volpere, un Prosecco fedele alla espressione del territorio. Una volta accomodati la filosofa Stela Grabocka ci delizierà raccontando “Il Matriarcato” di Jackob Bachofen, giurista, storico e antropologo svizzero che parlò dell’importanza della posizione sociale della donna già a metà del 1800, un secolo prima dei movimenti degli anni ’60.

In seguito, la sommelier Alessandra Dinato guiderà la degustazione di sei vini da sei zone diverse d’Italia da lei selezionati per questo evento. Iniziamo con un tipicissimo Verdiso di Borgo Col di Follina, un vitigno poco coltivato ma che dà bei vini beverini e gastronomici, proseguiremo con una Petite Arvine della Valle d’Aosta dell'azienda Lo Triolet, un vino di montagna minerale ed elegante, azzardando poi con le note mature e speziate di una intrigante Garganega macerata di Alessandro Pialli, verace produttore dei Colli Berici. Ci spostiamo direttamente in Sicilia con il Rosato da Nocera di Enza La Fauci, una vera Donna del Vino, ambaciatrice della sua terra meravigliosa che si affaccia sullo stretto di Messina e il panorama che si vede non a caso ha incantato perfino Ulisse (o forse il profumo del vino?). Dalla Sicilia andiamo in Toscana, a Montalcino, dove Roberto Cipresso, produttore e consulente internazionale pluri premiato James Suckling, produce un Sangiovese con un tocco di montepulciano, Il suo Punto Rosso, fondendo la potenza e la classe del sangiovese con la morbidezza e le note fruttate del montepulciano. Infine una cantina gioiello di Monforte d’Alba, nel cuore delle Langhe, Cascina Tiole di Massimo Grasso che ci inebrierà con la sua Barbera d’Alba, fruttata e intensa all’olfatto, con un sorso fresco, secco e tannico.

Nel dettaglio i vini: 

  • 2021 Prosecco Valdobbiadene DOCG Superiore, Rive di Farra di Soligo Brut, Le Volpere
  • 2021 Verdiso, Colli Trevigiani IGP, Borgo Col
  • 2020 Petite Arvine, Vallèe d’Aoste DOC, Lo Triolet, Valle d’Aosta
  • 2020 Ombre d’Ambra, Garaganega Veneto IGT, Pialli, Barbarano Vicentino
  • 2020 Petalo Rosato, IGT Terre Siciliane, Enza La Fauci, Messina
  • 2020 Punto Rosso, Toscana IGT, Roberto Cipresso, Montalcino
  • 2020 Barbera d’Alba DOC, Cascina Tiole, Monforte d’Alba

La degustazione sarà accompagnata da un buffet gentilmente offerto dalla Enoteca della Corte del Medà, vicina di casa dell’Hotel Contà. Gran finale, il Duo dissonAnce delizierà le nostre orecchie con le loro raffinate fisarmoniche. Il duo è composto da Roberto Caberlotto e Gilberto Meneghin, diplomati entrambi col massimo dei voti al Conservatorio Cherubini di Firenze, hanno suonato singolarmente con alcuni dei più illustri compositori ed interpreti del nostro tempo fra cui Ennio Moricone, L’Orchestra d’Archi Italiana, L’Ensemble Zandonai di Trento e la lista è veramente lunga.

Il costo, che comprende il racconto filosofico, la degustazione di sette vini con open buffet e l’esibizione del Duo dissonAnce, è di (solo) € 35 a testa.





Aggiungi al calendario


Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok