Cosa
Categoria
FILTRA PER
Categoria

Cultura e Spettacolo
Eno-Gastronomia
Feste e sagre
Sport Natura


Quando
Questa settimana
Oggi
Mercoledì 11 Dicembre
Domani
Giovedì 12 Dicembre
Weekend
13 Dicembre - 15 Dicembre
Questa settimana
09 Dicembre - 15 Dicembre
Prossima settimana
16 Dicembre - 22 Dicembre
Questo mese
01 Dicembre - 31 Dicembre
Prossimo mese
01 Gennaio - 31 Gennaio
Dove
Comune
FILTRA PER
Comune

Cappella Maggiore
Cison di Valmarino
Conegliano
CORDIGNANO
Farra di Soligo
Follina
Fregona
Miane
Moriago della Battaglia
Pieve di Soligo
Refrontolo
Revine Lago
San Pietro di Feletto
Sarmede
Segusino
Sernaglia della Battaglia
Susegana
Tarzo
Valdobbiadene
Vidor
Vittorio Veneto



Blog




24 Ottobre 2019 - 24 Ottobre 2019
Cultura e Spettacolo
Segusino
Sala Zancaner

Conferenza: "Il mulo in guerra e in pace"

Giovedì 24 ottobre alle ore 20.30, presso Sala Zancaner in piazza Papa Luciani, 1 a Segusino

IL MULO IN GUERRA E IN PACE

Conferenza di Riccardo Balzarotti-Kämmlein.

Durata: 60-70 minuti

Tipologia: parlato con proiezione power-point, foto storiche e spezzoni video

Conferenza in occasione delle Celebrazioni del Centenario della Prima Guerra mondiale.

La millenaria storia del mulo e della sua fatica; l'epopea degli Alpini con i muli nella Grande Guerra; la grande tradizione del someggiato nel Regio Esercito e poi nell'Esercito Italiano; l'utilità moderna per la gestione ecosostenibile del sottobosco e per diporto, trekking, escursionismo.

Si parla di questo insostituibile animale in tempo di guerra e di pace, del legame che da sempre ha legato il mulo col suo conducente, fino al sacrificio di entrambi soprattutto nella guerra di montagna.

Il mulo ha una storia plurimillenaria e le ragioni della sua diffusione sono la forte e robusta costituzione, la frugalità e rusticità, la resistenza alle malattie, l'adattabilità ad ambienti sfavorevoli.

Potremmo dire che dove non arriva il treno, dove non arriva il camion, dove non arriva il carro, dove non arriva il cavallo, dove non arrivano neppure i cingolati e i fuoristrada, là arriva il mulo. La storia del mulo con le "stellette" è indissolubilmente legata agli alpini. Il connubio alpino-mulo, artigliere da montagna-mulo, è parte integrante e inseparabile nella storia di entrambi come militari in servizio al Regio Esercito. Parlando con mulattieri o conducenti, diventano comprensibili affermazioni, affetto, stima, relative alla simbiosi tra uomo e animale, tanto da risultar difficile credere che si stia parlando proprio di un mulo.

Storia di uomini e muli, di sacrificio, di perizia e di tecnica necessaria per operare all'unisono.

La seconda parte della relazione riguarda l'uso del mulo in tempo di pace, nei lavori di esbosco ecocompatibile, rispettoso della natura, ma anche di escursionismo e di trekking nel nostro bellissimo Appennino e su tutte le Alpi, e ancora nella cura dell'autismo.

Info:
info@servizimuseali.com 





Aggiungi al calendario


Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok