Dal 20 aprile al 5 maggio 2024, presso la Barchessa della seicentesca Villa Battaglia-Spada di Refrontolo, la Pro Loco organizza con la solita cura e dedizione la 53ª Mostra dei Vini nell’ambito della Primavera del Conegliano Valdobbiadene Prosecco.

La storia della Mostra dei Vini

La prima edizione risale infatti al 1970 (manca un solo anno, il 2020, causa pandemia) quando la Pro Loco organizzò la rassegna dal 4 al 12 aprile.

Si svolgeva allora nei locali del municipio (in quella che poi fu adibita a sala riunioni del Comune), i vini venivano presentati nei fiaschetti e alle pareti spiccavano i grandi dipinti di Angelo Lorenzon.

Mostra dei Vini Refrontolo 1970

Si svolse in concomitanza con la Festa della bistecca (che esisteva già dal 1962) fino al 1984, poi quest’ultima scomparve dal calendario della Pro Loco.

Dal 1979 la Mostra del vino viene affiancata dalla Mostra del Marzemino che, anche se si trova in esposizione ancora oggi nella rassegna di aprile, ha trovato più ampia accoglienza nella Rassegna Nazionale dei Vini Passiti che si svolge dal novembre 2014 sempre con la cura della Pro Loco Refrontolo.

La 53ª Mostra dei Vini di Refrontolo

L’esposizione è, come detto, caratterizzata dalla presenza del Refrontolo Passito DOCG ma ovviamente anche del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG e dei vini tipici locali.

La splendida location fa da cornice alla manifestazione che promette di deliziare i sensi e celebrare le prelibatezze enogastronomiche del territorio nel miglior contesto possibile.

Un inizio inebriante

La cerimonia inaugurale, che avrà luogo sabato 20 aprile alle ore 19.00, aprirà le porte alla 53ª Mostra dei Vini di Refrontolo.

Accompagnati dal Corpo Bandistico di Moriago e dalla Refrontolo Band, i partecipanti saranno invitati a immergersi nell’atmosfera festosa deliziandosi con un rinfresco di benvenuto.

Esplorare il territorio a passo libero

Domenica 21 aprile, gli appassionati avranno l’opportunità di partecipare alla 39ª Marcia del Refrontolo Passito. Organizzata dal Gruppo Marciatori di Refrontolo, questa passeggiata offre un modo unico per esplorare la bellezza naturale dei dintorni. La partenza sarà libera dalle 8.00 alle 9.00, garantendo flessibilità a tutti i partecipanti.

Delizie gastronomiche

Durante tutta la durata della mostra, i visitatori avranno l’opportunità di deliziarsi con una vasta gamma di prelibatezze culinarie.

Ricapitoliamo qui sotto le cene e i pranzi a tema della 53ª Mostra dei Vini di Refrontolo.

  • Domenica 21 aprile a pranzo: spiedo
  • Venerdì 26 aprile a cena: galletto
  • Domenica 28 aprile a pranzo: spiedo
  • Martedì 30 aprile a cena: churrasco
  • Venerdì 3 maggio a cena: pesce fritto
  • Sabato 4 maggio a cena: panini onti
  • Domenica 5 maggio a pranzo: spiedo

Tutti gli altri giorni di apertura della mostra potrete trovare le immancabili specialità alla griglia.

Intrattenimento musicale

La musica non mancherà mai in questa 53ª Mostra dei Vini. Dalle serate musicali con artisti locali come Moira & Blue Monkeys e i maestri dell’associazione musicale “Giovani Accordi”, fino alle vibrazioni dei DJ, ci sarà sempre qualcosa per mantenere alto il morale e creare un’atmosfera festosa.

Prelibatezze locali

Durante l’evento, saranno serviti i migliori salumi della Macelleria D’Altoè e i formaggi della Latteria Sociale di Tarzo e Revine, garantendo un assaggio autentico delle delizie locali.

Prenotazioni e informazioni utili

Trovate il programma completo nel nostro sito mentre potete seguire tutti gli aggiornamente nella pagina Facebook della Pro Loco Refrontolo.

In ogni caso ricordate che per partecipare alle cene speciali è necessaria la prenotazione, compresi gli ordini da asporto. Il numero, valido anche per le informazioni è il 345 4220522.

Orari della Mostra

La 53ª Mostra dei Vini sarà aperta nei giorni festivi dalle 10.00 alle 22.00 e nei giorni prefestivi dalle 16.00 alle 22.00. Sarà chiusa il 22, 23 e 29 aprile, così come il 2 maggio.

La 53ª Mostra dei Vini di Refrontolo promette di essere un’esperienza indimenticabile, ricca di sapori autentici, musica coinvolgente e divertimento. Un evento da non perdere per tutti gli amanti del buon cibo e soprattutto del buon vino.

VIADebora Donadel
Articolo precedenteInizia il viaggio enogastronomico alla 44ª Mostra del Conegliano Valdobbiadene DOCG di Miane
Articolo successivoÈ Verdiso: la 33ª mostra a Combai dal 3 maggio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui