Anche se l’inaugurazione avverrà ufficialmente sabato 23 aprile alle 18.00, la 42^ Mostra del Conegliano Valdobbiadene DOCG di Miane sarà aperta da venerdì 22. Dopo due anni di pausa forzata ritorna la rassegna nell’ambito dell’ormai nota Primavera del Prosecco Superiore.

La Primavera del Prosecco Superiore è nata, fortemente voluta, per valorizzare il Conegliano Valdobbiadene Superiore DOCG ed è giunta, quest’anno, alla sua 27^ edizione.

“Da marzo a giugno, 16 eventi enoturistici dedicati alle eccellenze enogastronomiche, paesaggistiche e culturali delle Colline del Prosecco Conegliano Valdobbiadene Patrimonio dell’Umanità. La Primavera del Prosecco DOCG è pronta a dare il proprio benvenuto a chi ama immergersi nell’esplosione di sapori e di colori dell’alta Marca trevigiana. La rassegna delle mostre è un vero e proprio itinerario enogastronomico che mette in risalto tutte le produzioni tipiche locali in uno dei più variegati contesti veneti. Antiche rocche, straordinarie abbazie, strade e sentieri immersi tra gli splendidi vigneti presenti nell’area costituiscono i piaceri di un unico viaggio per chi ama sorseggiare il territorio che visita, per chi è sempre alla ricerca delle radici che contraddistinguono ogni paese della nostra Italia.” Dalla pagina Facebook della Primavera del Prosecco Superiore.

La Pro Loco di Miane ha allestito un ricco programma di eventi che accompagneranno la Mostra che sarà aperta, come dicevo, dal 22 aprile al 1° maggio con i seguenti orari:

– Venerdì 22 e 29 aprile e sabato 23 e 30 aprile: dalle 18.00 alle 23.00

– Domenica 24 e lunedì 25 aprile: dalle 10.00 alle 23.00

– Domenica 1° maggio: dalle 10.00 alle 18.00

Sabato sera, dopo il brindisi di inaugurazione, ci sarà la premiazione del concorso fotografico “Il mio cardo”, le cui foto saranno esposte nella sala della mostra per tutto l’evento.

Il mio cardo

Il concorso fotografico sul Cardo Mariano, fiore simbolo delle montagne di Miane, è stato indetto dalla Pro Loco di Miane, in occasione della manifestazione Malghe tra Miane e Borgo Valbelluna.

Il tema del concorso era, appunto, il Cardo Mariano (Silybum marianum) fiore così tipico da essere rappresentato nel cuore del logo della pro loco stessa realizzato negli anni ’70 dall’Architetto Enrico Cozza. La premiazione era inizialmente prevista per il 14 novembre in occasione della manifestazione Orizzonti d’Autunno che purtroppo è stata annullata e poi posticipata al 25 febbraio all’Auditorium Teatro Antiga, ma nuovamente annullata per la situazione covid!

E, finalmente, sempre sabato sera, ci sarà una piccola celebrazione dei primi 50 anni della Pro Loco!

Arriviamo così a domenica 24 aprile…

Alle 9.30, presso il Centro Polifunzionale sono previsti il ritrovo e la partenza di una camminata livera alla scoperta delle Rive. Un percorso di circa 5km con leggero dislivello. (Si consigliano scarpe comode). A metà strada, brindisi per tutti i partecipanti.  

La passeggiata è organizzata con la collaborazione dei sempre presenti Amici del Bosco e potete chiamare il 333 9385863 per informazioni e prenotazioni.

All’arrivo o per chi vorrà si potrà pranzare, sempre al Centro Polifunzionale, con l’ASCIA del BOIA con grigliata o formaggio cotto!

E veniamo a lunedì 25 aprile…

Dopo una lunga attesa torna il tradizionale appuntamento con Miane in fiore, mostra mercato di fiori, piante, articoli da giardino, artigianato ed associazioni locali lungo le vie e le piazze del centro.

Come se non bastasse, sempre lunedì 25 torna anche lo SPIEDO in piazza!

Nei pressi del Municipio verrà cotto e servito uno speciale spiedo “on the road”. Potete prenotare la vostra porzione, da mangiare come street food o per asporto al 342 7101141.

Alle 15.30, in piazza II Giugno verrà presentato un interessante progetto: i percorsi “Bike at sole” (per XC, Enduro, E-Mtb).

“E se imparare ad andare in bicicletta fosse come imparare a procedere nella vita?”

I gonfiabili

Certo, voi direte, ma se veniamo con tutta la famiglia, come facciamo a distrarre i più piccoli mentre noi ci concediamo un brindisi alla Mostra?

Niente paura: da sabato 23 a lunedì 25, sul piazzale antistante il centro polifunzionale comunale, ci saranno i giochi gonfiabili per tutti i bambini!

Il secondo weekend

Il secondo weekend della Mostra si aprirà con un evento davvero speciale: venerdì 29 aprile appuntamento con “Di Riva in Riva”, una degustazione guidata con il docente sommelier Fisar Giuseppe Morona.

Un viaggio alla scoperta del “Rive” Conegliano Valdobbiadene DOCG.

Ma ricordate: la serata sarà su prenotazione e con posti limitati, perciò prenotate al più presto il vostro posto al 342 7101141!

E infine, domenica 1° maggio vi aspetta un’altra camminata libera un po’più impegnativa: da Miane al Santuario del Carmine a Mont, con un dislivello di circa 1000 mt., consigliato abbigliamento congruo alla camminata in montagna. Si parte sempre dal Centro Polifunzionale alle 08.30. Se volete potete prenotare il cestino da pic-nic per il pranzo al sacco, sempre al 342 7101141.

Alle 18.00 si concluderà la manifestazione con i tradizionali “Bigoi in salsa”!

Ecco il programma completo!
VIADebora Donadel
Articolo precedenteUsanze e tradizioni della Pasqua nel Quartier del Piave e Vallata
Articolo successivo46^ Mostra del Torchiato di Fregona 2022

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui