Domenica 4 settembre 2022 ritorna la rassegna di eventi lungo il percorso delle malghe sulla dorsale delle Prealpi bellunesi-trevigiane: Malghe tra Miane e Borgo Valbelluna.

Per questo “ritorno alla normalità” (ricordiamo che la manifestazione si è svolta in forma ridotta anche durante gli anni della pandemia) gli organizzatori hanno pensato di creare un doppio appuntamento di presentazione per venerdì 2 settembre a sugello della sinergia ormai consolidata tra i comuni di Miane e Borgovalbelluna nell’organizzazione di questa rassegna volta a valorizzare l’ambiente montano, le tradizioni e i prodotti enogastronomici delle nostre Prealpi.

Aspettando Malghe tra Miane e Borgo Valbelluna

Per Miane

Le malghe in piazza – Piazza di Miane

I gusti delle Malghe ed i sapori del bosco incontrano i vini delle nostre colline in piazza a Miane accompagnati da un coinvolgente sottofondo musicale. Per informazioni rivolgersi alla Pro Loco di Miane tel.342 7101141

Per Borgo Valbelluna

Proiezione del film “DIGA” – Malga Canidi – Ore 20:00

Proiezione del film-documentario “Diga” con la presenza del regista Emanuele Confortin.
Il film racconta la vita dei Diga, pastori transumanti, oggi posti di fronte ad alcune delle più importanti sfide che la montagna si trova ad affrontare. Possibilità di cenare in malga. È gradita la prenotazione al 347 3087096.


Mappa e punti di accesso

Fermo restando che le malghe sono raggiungibili nei tempi e nei modi che ognuno preferisce è bene precisare che i punti di accesso sono sostanzialmente due: dalla parte di Miane dal rifugio Posa Puner e dalla parte di Borgo Valbelluna da malga Canidi.

Inoltre da malga Mariech parte il giro di Nordic Walking mentre dal passo di Praderadego parte il tour guidato in e-bike e/o mountain bike.

Da questi accessi si può scegliere se effettuare i giri organizzati oppure vivere l’esperienza di “Malghe tra Miane e Borgo Valbelluna” in autonomia.

Proponiamo il programma dividendolo per ogni malga, qui sotto un vademecum generale, “per farsi un’idea”.


Le malghe

La mappa:

Rifugio Posa Puner

Posa Puner Malghe tra Miane e Borgo Valbelluna

Situato in territorio di Miane e di proprietà del Comune a 1334 m. s.l.m. è gestito da Ernesto Pellarin.
Il Rifugio è aperto tutto l’anno e propone prodotti tipici veneti. Bar e cucina della tradizione, alloggio, sosta per cavalli, campi estivi per ragazzi e punto di partenza per escursioni e visita alle malghe del comprensorio.
Domenica 4 settembre per Malghe tra Miane e Borgo Valbelluna vi aspetta alle 9:00 come Infopoint.

Sarà inoltre punto di partenza per delle passeggiate didattiche a cura dell’Ass.ne Amici del Bosco:
– Alla scoperta dei Funghi, per tutte le info Graziano: 333 9385863
– Alla scoperta delle Piante per tutte le info Francesco: francescodabroi@libero.it
Da Posa Puner partiranno anche:

– L’escursione guidata al Pont de Val d’Arc gestita dal  C.A.I. Sez. ‘Velio Soldan’ di Pieve di Soligo (per tutte le info Michele: 3420837468)
-La pedalata in E-Bike sulle vette – fino a Malga Garda e ritorno – a cura di Italy Pro Cycling (per tutte le info Eddi: 349 8476803)
Inoltre alle ore 15:00 ci sarà il concerto con gli ‘Orsi Popolari’ e fino alle 19:00 il laboratorio di animazione per bimbi con le Maghe Magò e la Festa degli aquiloni a cura di Legambiente Sez. Sernaglia della Battaglia.
Nell’Area Attrezzata Posa Puner dalle ore 9:00 trovate la Merenda dell’Escursionista: degustazione di prodotti della nostra montagna gestita dal gruppo Le Roe.

Malga Canidi

Malga Canidi Malghe tra Miane e Borgo Valbelluna


Situata in territorio di Borgo Valbelluna e di proprietà del Comune tra i 1.150 e 1.327 m. s.l.m. attualmente è gestita dalla famiglia Parussolo.
Un punto panoramico da cui ammirare le Dolomiti e assaporare le specialità come formaggi, ricotta fresca ed affumicata, mozzarella e yogurt.
Domenica 4 settembre per Malghe tra Miane e Borgo Valbelluna propongono pranzo col piatto del malgaro (spezzatino, polenta, formaggio e patate).


Malga Garda

Malga Garda Malghe tra Miane e Borgo Valbelluna

Posta a 1296 m. s.l.m. è di proprietà della Regione Veneto e attualmente gestita da Cindy Zannin, è aperta tutti i giorni da giugno a settembre.
Domenica 4 settembre potrete gustare i prodotti delle loro mucche e il piatto tipico!

Malga Mariech

L’Agriturismo Malga Mariech si trova in località Pianezze a 1504 m. s.l.m. ed è gestito dall’ Azienda Agricola Ponte Vecchio della Famiglia Curto. Sapori autentici e semplici sapientemente accompagnati dai vini della cantina Ponte Vecchio, possibilità di pernottamento e punto di partenza per numerose escursioni sulla dorsale prealpina.

È da qui che domenica 4 settembre alle ore 9:30 partirà la camminata di nordic walking fino a Salvedella insieme all’associazione Hills Nordic Walking (info e le prenotazioni Giuliano 3394809367).

Malga Budoi o Budu

Malga Budui Malghe tra Miane e Borgo Valbelluna

Posta a 1214 m. s.l.m. è di proprietà del Comune di Miane e gestita dalla famiglia Curto.
Aperta nel periodo estivo da giugno a settembre, è un perfetto punto di ristoro per assaporare i gusti e le tipicità del nostro territorio. Per Malghe 2022 potrete gustare i formaggi di loro produzione e il gelato fatto con latte di malga!

Casera Pian Alti

Posizionata a 1235 m. s.l.m. è di proprietà del Comune di Miane e gestita dalla Pro Loco di Miane, aperta da giugno a settembre.
Il 4 settembre troverete la mitica “Osteria di Miane” a cura della Pro Loco Miane: spiedo, pastin, vino e birra (per prenotare lo spiedo Loredana tel. 3427101141 o Anna 3490957862)

Vi sarà inoltre l’esposizione delle sculture di legno di Toni Poloni e durante la giornata un’imperdibile dimostrazione di scultura su legno con la motosega!

Casere Ai Pian

Site a 1.203 m. s.l.m. di proprietà del Comune di Miane per Malghe tra Miane e Borgo Valbelluna sarà possibile degustare i prodotti tipici del territorio.

Inoltre sarà allestito uno spazio espositivo e didattico di arrampicata gestito dalla Sez. C.A.I. ‘Velio Soldan’ di Pieve di Soligo.

Il Punto degustazione formaggi di malga e prodotti tipici verrà gestito da Valsana Srl e Pro Loco Miane.

Forcella Mattiola

Situata a 1259 m. s.l.m. e di proprietà del Comune di Miane domenica 4 settembre fungerà da punto di ristoro con panini e pasta organizzato e gestito dagli Alpini di Miane.

Bivacco Salvedella Vecia

Si trova a 1245 m. s.l.m. ed è di proprietà del Comune di Borgo Valbelluna.

Potete gustare il pranzo col piatto del malgaro.
Durante tutta la giornata ci sarà un laboratorio naturalistico “Bombe di semi per la biodiversità” e “Sulle tracce degli animali” insieme all’associazione Tramedistoria
Inoltre qui troverete la Pro Loco Combai con un’esposizione di prodotti tipici.

Bivacco Salvedella Nova

Il bivacco Salvedella Nova si trova a 1249m s.l.m. ed è di proprietà del Comune di Borgo Valbelluna, è un bivacco semplice, con piccole stanze che garantiscono la sosta o pernottamento. Consigliato portarsi un materassino e il sacco a pelo.

Qui, domenica 4 settembre troverete le Stelle Alpine che insieme alle squadre della Protezione Civile ANA di Mel vi accoglieranno con le frittelle e i panet col pastin.

Malga/bivacco Mont

Malga Mont, di proprietà del Comune di Miane, si trova a quota 1316 m. s.l.m. ed è gestita dalla famiglia Zanus.
Aperta in periodo estivo da giugno a settembre, vi trovate i prodotti tipici a base di formaggi che potete anche comprare per portare a casa.

Per il 4 settembre sono state organizzate delle dimostrazioni di scherma storica con l’associazione Arma Mentis – sala di Miane e un’esposizione di armi. Per tutte le informazioni Emanuele 347 5008210

I tour guidati

Ne abbiamo già parlato passando in rassegna il programma malga per malga ma facciamo un veloce riassunto qui…

  • Da Passo Praderadego alle 8:30: tour guidato per le malghe in MTB ed E-Bike con Mtb Guides Valbelluna (info e prenotazioni 351 9368333, possibilità di noleggio biciclette su richiesta)
  • Da Passo Praderadego alle 8.30: passeggiata in compagnia con il gruppo “Borgo Valbelluna Safe Walking” 
  • Da Posa Puner alle 9.00: “In E-Bike sulle vette”, pedalata dal piazzale del rifugio Posa Puner fino a Malga Garda e ritorno a cura di Italy Pro Cycling (info Eddi: 349 8476803)
  • Da Posa Puner alle 9.00: passeggiate didattiche a cura dell’Ass.ne Amici del Bosco su percorso panoramico rinnovato. Alla scoperta dei Funghi (info Graziano: 333 9385863) e alla scoperta delle piante (info Francesco: francescodabroi@libero.it)
  • Da Posa Puner alle 9.00: escursione guidata al Pont de Val d’Arc a cura del C.A.I. Sez. “Velio Soldan” di Pieve di Soligo (info Michele: 342 0837468)
  • Da Malga Mariech alle 9.30: camminata nordic walking per arrivare a Salvedella a cura dell’Associazione Hills Nordic Walking (info e prenotazioni Giuliano 339 4809367)

Associazioni coinvolte

Come avete visto anche quest’anno sono numerose le associazioni coinvolte nella proposta di eventi che si dipaneranno lungo tutto il percorso e la giornata di domenica 4 settembre.
In prima linea troviamo ovviamente la Pro Loco Miane, coordinatrice di tutti gli eventi.
Qui sotto le riepiloghiamo tutte rendendo merito ad ognuna per la disponibilità e l’impegno!

  • Pro Loco di Combai
  • C.A.I. Sezione di Pieve di Soligo
  • Associazione Amici del Bosco
  • Associazione Arma Mentis
  • Protezione Civile ANA di Mel
  • Hills Nordic Walking
  • Italy Pro Cycling
  • Mtb Guides Valbelluna
  • Legambiente Sez. Sernaglia della Battaglia,
  • Associazione Gruppo Le Roe
  • Borgo Valbelluna Safe Walking
  • Associazione Trame di Storia
  • Valsana
  • Cooperativa Mazarol
  • Asac (Associazione per lo Sviluppo delle Attività Corali) Veneto
  • Associazione Stelle Alpine Mel
  • Basket Club Miane
  • Miane Volley
  • Riserva Alpina di caccia del Comune di Mel
  • Riserva Alpina di caccia del comune di Miane
  • Club Due Laghi 4×4
  • Associazione Amici di Guido
  • Gruppo Micologico della Marca Trevigiana R.A. Saccardo
  • Associazione volontaria antincendi boschivi
  • Circolo Auser Il sole di Mel
  • Consorzio Turistico Dolomiti Prealpi
  • Consorzio Pro Loco Quartier del Piave

Informazioni

VIADebora Donadel
Articolo precedenteA San Boldo l’undicesima edizione di “Casere Aperte”, un percorso alla scoperta dei sapori e dei saperi di una volta
Articolo successivoChi conquisterà il colle del castello? Sabato 10 e domenica 11 settembre ritorna il Palio di Vidor

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui