Chissà se avrebbero mai potuto immaginare, nel 1980, anno della prima edizione, che sarebbero arrivati fin qui? Riuscendo a superare un anno di stop forzato e tornando con un’edizione a misura di restrizioni anti-Covid?

E invece lo hanno fatto. Dopo i numeri strepitosi raggiunti nelle ultime edizioni, parliamo di 400000 visitatori l’anno (quattrocentomila!), 200 espositori, più di 500 volontari all’opera, hanno dovuto reinventarsi una rassegna limitata nei numeri ma non certo per la qualità.

Un collage dalla pagina Facebook di Artigianato Vivo

Erano partiti per rivalutare i vecchi mestieri, rievocare il passato attraverso i prodotti artigianali.

E lì sono tornati: ponendo nuovamente al centro gli artigiani e le loro attività, hanno costruito un’edizione particolare: ingressi contingentati, spazio espositivo ridotto, percorsi misurati e studiati per permettere la visita della mostra in tutta tranquillità e sicurezza.

La quarantesima edizione della rassegna tornerà, quindi, dal 6 al 15 agosto!

Gli eventi collaterali, che negli anni hanno portato a Cison tantissimi personaggi importanti della scena artistica e culturale italiana, non potevano purtroppo trovare posto, vista l’edizione limitata. Ma gli organizzatori non hanno voluto cedere del tutto e hanno allestito un programma di appuntamenti consoni al periodo e di tutto rispetto.

Ecco quindi…

Gli appuntamenti di Artigianato Vivo 2021

7 Agosto 2021 – Dalle 17:00 alle 19:00

Passeggiata “La cal alta e le sue fronde”

Culturale

Passeggiata a scuola di Natura col Mazarol. Su prenotazione 3384874716.  A cura dell’Associazione La Via dei Mulini.

7 Agosto 2021 – Dalle 20:30 alle 21:30

Biancaneve allo specchio

Per Bambini – Parco Giochi

Lettura teatrale per bambini. Compagnia Scherzi di fate.

8 Agosto 2021 – Dalle 18:00 alle 20:00    

Animazione per bambini con Strilly e Marmellata

Per Bambini – Parco Giochi

Con Strilly e Marmellata

8 Agosto 2021 – Dalle 18:00 alle 20:00

Omaggio ad Andrea Zanzotto

Culturale

Ritrovo al Ponte San Vito e passeggiata fino a Mura lungo la via Maestra con sosta al Parco Giochi.  Commento critico di Francesco Vallerani Letture di Monica Stella

10 Agosto 2021 – Dalle 20:30 alle 22:30

Passeggiata “Storie e sacre luci del bosco nella notte delle stelle”

Culturale

Passeggiata a cura della Associazione La Via dei Mulini. Su prenotazione 3384874716.

12 Agosto 2021 – Dalle 16:00 alle 17:00

Premiazione Concorso Artigianato Vivo

Culturale – Sala Consiliare

In occasione della 40a edizione della Rassegna Artigianato Vivo la Pro Loco con il sostegno di Confartigianato premia il rispetto della tradizione, la perizia nell’esecuzione e l’originalità di ogni manufatto.

12 Agosto 2021 – Dalle 17:00 alle 19:00

Passeggiata “Alla scoperta delle pietre parlanti”

Culturale

Passeggiata a scuola di Archeostoria col Mazarol. Su prenotazione 3384874716

13 Agosto 2021 – Dalle 18:00 alle 20:00

Animazione per bambini con Strilly e Marmellata

Per Bambini – Parco Giochi

Con Strilly e Marmellata

13 Agosto 2021 – Dalle 21:00 alle 22:30

Premiazione del concorso letterario “Matteo Buffon – L’empatia”

Culturale – Teatro La Loggia

Conduce Vera Salton. Evento su prenotazione cell. 3384874716 a cura dell’Associazione La Via Dei Mulini

14 Agosto 2021 – Dalle 18:00 alle 19:00

Omaggio ad Andrea Zanzotto

Culturale – Giardino della Biblioteca Comunale

Mistieroi e Filò. Commento critico di Luciano Cecchinel. Letture di Pierluigi Tomasi.

15 Agosto 2021 – Dalle 18:00 alle 20:00

Animazione per bambini con Strilly e Marmellata

Per Bambini – Parco Giochi

Con Strilly e Marmellata


Dal sito web di Artigianato Vivo

Ma vediamo…

Come si entra ad Artigianato Vivo 2021

Per prima cosa bisogna prenotare l’ingresso qui:

La prenotazione va esibita ai varchi di entrata e uscita entro le ore 19.00.

Ecco la mappa del percorso con i varchi di entrata/uscita ad Artigianato Vivo 2021:

ENTRATA 1

Via Vittorio Veneto.

Ingresso facile da raggiungere dai parcheggi P8 e P9 attraversando via Sanavalle e percorrendo via Vittorio Veneto a piedi fino al varco.

ENTRATA 2

Via San Francesco

Ingresso facile da raggiungere dai parcheggi P5 P6 e P7 attraversando via Sanavalle e percorrendo a piedi via IV Novembre fino a via San Francesco.

ENTRATA 3

Via Pietro Mascagni

Ingresso facile da raggiungere dai parcheggi P1 P2 P3 P4 e percorrendo via Italia e poi via Pietro Mascagni oppure passando per il campo che collega il parcheggio di Castelbrando (P1) alla parte Nord di Via Pietro Mascagni

Dopo le ore 19.00 gli ingressi saranno liberi, ma relazionati al numero di visitatori che lasceranno la mostra.

È quindi importante che i visitatori escano dalla mostra dai varchi rendendo più facile all’organizzazione tenere il conto dei visitatori presenti all’interno.

Attenzione: il sabato e la domenica ci saranno due turni di ingresso, il primo dalle 10.00 alle 16.00 e il secondo dalle 17.00 alle 23.00 con la chiusura dei varchi, in entrata, di un’ora tra le 16.00 e le 17.00.

Prenotando per la mattina si dovrà entrare entro le 12.00 e per la sera entro le 19.00. Dopo questi orari la prenotazione scadrà e verranno applicati gli ingressi liberi.

Dove parcheggiare ad Artigianato Vivo 2021

Lo so, lo so…una delle classiche domande è sicuramente: “Dove diamine parcheggiamo?”

Nella mappa sopra ⬆⬆⬆ sono segnalati tutti i parcheggi, gli organizzatori raccomandano di parcheggiare solo nelle aree adibite a parcheggi o nelle strade a sud del paese (zona industriale). I parcheggi in altre zone e nel campo a Nord del Paese in via Brando Brandolini, sono vietati e come tali punibili con sanzione.

Inoltre verranno adibiti a parcheggio disabili due zone. La prima sarà a sud, lungo tutta via San Francesco, mentre la seconda sarà davanti alla Chiesa principale quindi percorrendo via Trento e Trieste. Vi si può accedere esibendo il pass disabili al personale addetto alla chiusura delle strade. Sarà tale personale che, in base alla difficoltà e allo spazio libero, indicherà il posto migliore per poter sostare.

Dove mangiare ad Artigianato Vivo 2021

Altro quesito importante: ma si potrà mangiare all’interno della mostra?

Certo, fermo restando le disposizioni anti-Covid, ci saranno ben cinque punti ristoro:

CASE MARIAN

PARCO GIOCHI SAN FRANCESCO

EX CANTINE BRANDOLINI

AL MAZAROL

CORTIVO COCH (FOOD TRUCK)

Al punto food truck si potrà accedere liberamente, troverete strepitose varietà di “cibo di strada”.

Negli altri punti ristoro non è necessario prenotare: basterà presentarsi all’ingresso, qui sarà indicata la modalità di accesso all’area per godersi pranzo o cena in tutta sicurezza!

Qui troverete la posizione esatta di tutti e cinque gli stand.

Se invece volete mangiare in uno dei ristoranti a nord del paese basterà dichiarare la prenotazione al locale al varco di passaggio di via Trento e Trieste e potrete raggiungerli senza problemi.

Non barate: saranno effettuati controlli sui parcheggi riservati e sulle strade con eventuali sanzioni!

Sempre dalla Gallery del sito di Artigianato Vivo

Infine una riflessione su questa edizione “particolare”. Se è vero che bisognerà adattarsi a regole e restrizioni è altrettanto vero che viene fornita un’occasione davvero preziosa: si potrà gustare a pieno l’atmosfera di un borgo meraviglioso, scoprendo con calma le opere di grandi artisti e artigiani (quasi sempre i due sono gli stessi!) e magari completando la visita con degli ottimi piatti tipici del territorio.

Non è un programma bellissimo?

Lasciate un commento sulle vostre esperienze ad Artigianato Vivo, su questa nuova edizione e condividete, condividete, condividete! 💓💓💓

Naturalmente trovate programma e link anche nel nostro sito: Eventi Venetando!

2 Commenti

  1. Non ho idea di quanto sia stato difficile organizzare questo evento strepitoso in un momento cosi particolare.. Grazie a tutti e grazie anche per queste informazioni, farò sicuramente un giro per apprezzare la mostra. Grazie ancora

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui