Home Cose da vedere

Cose da vedere

Cose da vedere nell’Alta Marca Trevigiana

Il Molinetto della Croda è senz’altro uno dei luoghi più suggestivi della Marca Trevigiana. L’aspetto più caratteristico del luogo è dato dalla simbiosi tra l’edificio e la roccia; il rustico, infatti, è in parte scavato nella pietra e in parte...
Le origini La storia del Quartier del Piave nell’età medievale è senz’altro segnata dalla presenza dei monasteri. Realtà strettamente connessa a quella signorile: spesso, infatti, le famiglie più in vista dell’epoca fondavano enti monastici o provvedevano al loro arricchimento terriero. A...
"...groppo o costellazione di massisu tappeti verdi-fradici...Rocce di ultradenso vuotodi mini labirinto fin tropporisoltofitto invano..." Andrea Zanzotto da Crode del Pedrè – Conglomerati (Lo Specchio, Mondadori 2009) Le Crode del Pedrè, tra Barbisano e Collalto, cantate qui dal poeta pievigino,...
Chissà se avrebbero mai potuto immaginare, nel 1980, anno della prima edizione, che sarebbero arrivati fin qui? Riuscendo a superare un anno di stop forzato e tornando con un’edizione a misura di restrizioni anti-Covid? E invece lo hanno fatto. Dopo...
La panchina è stata installata presso la località “Alle laste de col” dietro la chiesa di Lago. Da qui è possibile ammirare il lago di Lago e quello di Santa Maria, la vallata e una parte significativa delle colline...
Una filastrocca che nasconde una storia di secoli O Signor da Vidor ciolé la barca e vegnéme a cior, che quel da Zian l'é n poro can, quel da Bigolin l’é massa picenìn, quel da Col nol me vol e de quel de Onigo...
I mamai sono forse le piante più care agli abitanti di Moriago. La Stipa pennata, questo il vero nome della pianta, cresce rigogliosa, soprattutto nelle Grave del Piave, ma si trova facilmente anche nei Palù. I Mamai si chiamano così perché...
Sono rimaste quattro celle, delle quattordici esistenti, ma sono di certo, quelle casette tutte uguali che si scorgono dalla strada, gli elementi che sollecitano la curiosità di chi si trova a passeggiare tra i colli di Rua di Feletto… Quelle...
"Stupidità e sfortuna giocano a rubamazzo anche nella casa dei signori", scriveva Andrea Molesini nel libro che ha reso celebre la villa oltre i confini del Quartier del Piave La storia di Villa Spada e del Tempietto, tanto cari a...
Anche se la tradizione vuole che la chiesetta di San Gallo sia stata costruita da frate Egidio di Lombardia intorno al 1430, in realtà la prima attestazione della sua esistenza risale al 1354. Non è chiaro se si trattasse...

IN EVIDENZA

6,340FansMi piace
562FollowerSegui